Alla metà degli anni ‘60, quando Bormio si accingeva a diventare una località turistica per la nascita degli impianti di risalita, il signor Giuseppe decise di aggiungere alla sua falegnameria alcune camere da affittare. Nel 1966 decise di abbandonare in parte il lavoro di falegname per ampliare la costruzione e far nascere un vero e proprio albergo che costruì lui stesso e iniziò a gestire con sua moglie Maria Adelaide e i suoi tre figli. Negli anni seguenti Adriana e Alberto hanno continuato il lavoro in albergo, mentre Livia, dopo una buona carriera da discesista ha deciso di studiare e poi fermarsi a Milano. Ad oggi la nonna Adelaide è ancora in albergo e non perde occasione per rivivere i tempi passati con i clienti affezionati, Adriana e Alberto, con l’aiuto della sua famiglia, hanno ancora una grande passione per questo lavoro e la dimostrano nell’accoglienza degli ospiti.